Curiosità sul sonno

Metodi per dormire bene: come gestire lo stress

Un professore di psicologia, mostrando un bicchiere d'acqua, chiese agli studenti quanto pensassero fosse pesante. Gli studenti provarono a indovinare il peso del bicchiere, senza farsi troppe domande, fino a quando il professore spiegò il motivo dell’esperimento: "Non importa quanto sia pesante questo bicchiere d’acqua. Ciò che conta è per quanto tempo lo teniamo nelle nostre mani.

Se lo tengo per un minuto, non me ne accorgo neanche, se lo devo tenere per un'ora, potrei avvertire una leggera tensione nel braccio. Tuttavia, provate a tenere questo bicchiere in mano per un giorno intero, e vi sentirete come se il braccio fosse paralizzato."

Stress e nervosismo hanno lo stesso effetto di quel bicchiere d’acqua tenuto in mano per un giorno intero: ci fanno sentire paralizzati; ma non solo nel braccio: paralizzano tutto il corpo, fin dentro la mente.
Pensare in continuazione ai nostri problemi e a quanto non possiamo controllare genera ansia e stress, con importanti conseguenze sulla qualità del sonno.

Esistono però alcune strategie che possono aiutarci ad abbattere lo stress e recuperare una buona routine del sonno. Una sorta di rimedi naturali contro l’ansia o rimedi contro lo stress da lavoro; in ogni caso, rimedi contro lo stress.

Con un po’ di concentrazione iniziale, potremo ottenere risultati importanti.


Cinque metodi per la gestione dello stress.

1. Focalizzati sulla respirazione

Ascoltare il nostro respiro ci aiuta a sintonizzarci con il nostro corpo e la nostra mente. Quando ti senti stressato o senti che l’ansia sta arrivando, appoggia le mani sulla pancia, chiudi gli occhi e ascolta il ritmo del tuo respiro.
Puoi farlo ovunque e in qualsiasi momento: la sera per dormire bene, ma anche in ufficio prima di una riunione importante.

2. Analizza i pensieri

Quando ti accorgi che la tua mente si sta focalizzando su pensieri negativi, fermati, analizza i tuoi pensieri e il processo mentale che ti ha portato lì.
Identificare i pensieri negativi che tormentano ti aiuta a porti delle domande e analizzare le cause scatenanti. Quali sono i passi mentali che ti hanno portato qui?
Quando trovi un pensiero “inutile” in agguato nel tuo cervello, scartalo subito. Concentrati sul pensiero, distaccati da esso, come se non fossi tu a viverlo e analizzalo. All'inizio dovrai fare qualche sforzo, ma con il tempo diventerà naturale e scoprirai che lo stress sta lentamente diminuendo.

3. “Muoviti” dal pensiero

Se non riesci a smettere di pensare, muoverti può avere un effetto positivo.
Uscire a fare una passeggiata, una corsa o fare anche un po’ di esercizio aerobico a casa hanno un effetto antistress sulla mente perché stimolano la produzione di endorfine.
Se fare una passeggiata non è una soluzione attuabile, prova comunque a fare qualcosa di diverso per interrompere il pensiero: alzati, cucina qualcosa, leggi un libro, parla con qualcuno.

4. Pratica un mantra con regolarità.

I mantra sono spesso collegati a esperienze spirituali e religiose, ma per molti un mantra è semplicemente un modo per calmare la mente e concentrarsi sulle cose importanti.

Noi di heynight facciamo così:

  • Troviamo un luogo tranquillo, poco rumoroso.
  • Chiudiamo gli occhi e visualizziamo un’immagine che ci procura una sensazione di pace.
  • Ripetiamo il mantra mentre respiriamo profondamente, concentrandoci sull’immagine che stiamo visualizzando. Alcuni mantra possono essere: “Io scelgo la pace", "Ho il controllo”, “Sto bene”. Noi usiamo sempre questo (mettere nostro mantra)
  • Continuiamo per un paio di minuti o fino a quando sentiamo lo stress diminuire.

5. Prova una coperta ponderata.

Dove la mente non arriva, può aiutarti il corpo. Le coperte ponderate aiutano a ridurre il movimento e i livelli fisiologici di eccitazione, offrendo confort e relax e diventando, di fatto, un sostegno fisico nella riduzione dello stress. Diversi studi dimostrano che le coperte ponderate hanno effetti calmanti, contribuendo a ridurre l'ansia e alleviare l'insonnia.

Pensare di ridurre lo stress a zero è utopico; però possiamo provare a mettere in pratica queste tecniche per gestire lo stress al meglio.

Così, anziché tenere in mano un bicchiere d'acqua per un giorno intero, ogni tanto riusciremo a posarlo e osservarlo da lontano.

Condividi

Prodotti correlati

<p>La coperta ponderata include 1 imbottitura pesante interna (200 x 120 cm) e 1 cover morbida esterna (200 x 120 cm).<br />Scegli il peso della coperta ponderata più vicino al 10% del peso corporeo (es. Guido pesa 65kg, coperta da 6.8kg; Anna pesa 55kg, coperta da 4.5kg)</p>